Categorie
Attualità Tutela dei cittadini

Virus sui bus: Regione e Comune tutelino i cittadini

“Scioccante indagine dei Nas sul possibile contagio nei mezzi di trasporto: su bus e treni del Lazio sono state rilevate tracce dell’agente infettivo in grado di trasmettere la malattia da Covid”.Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che continua: “chiediamo con urgenza a Regione e Comune di informarci su quali misure di prevenzione siano state programmate al fine di  garantire la tutela della salute dei lavoratori e delle migliaia di fruitori dei mezzi pubblici della città di Roma e delle province del Lazio che quotidianamente sono costretti a usare bus e treni per motivi di lavoro”.  Le analisi effettuate dai carabinieri del Nas, su incarico del ministero della Salute, avrebbero rilevato 32 casi di positività per la presenza di materiale genetico riconducibile al virus, sulla base di 756 tamponi effettuati sulle superfici di mezzi di trasporto e stazioni. “Le analisi hanno rilevato con certezza il transito e il contatto di individui colpiti dall’infezione a bordo dei mezzi, determinando la permanenza di una traccia virale – rileva il presidente – anche se questo non è indice di effettiva capacità di virulenza o vitalità dell’agente patogeno. Questo dimostra che forse non c’è stata una corretta applicazione delle misure dicontenimento epidemico sui servizi di trasporto pubblico e qualcuno, prima o poi ne dovrà rispondere”, chiosa Maritato

Roma, 7 aprile 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *