Categorie
Attualità

Estate 2021, arriva la terapia musicale di Alessandro Regis con la canzone ed il video di “Cambia er disco”!

Tutto è pronto per la stagione estiva, anche  la musica.C’è voglia di cambiamento e di vacanza e soprattutto di normalità che forse iniziamo ad annusare.

Al ritmo del suo ritornello tormentone “Vedo arrivare l’estate”, Alessandro Regis insieme a Mereu intraprende un viaggio nei mitici anni 90 che con tanta nostalgia tutti ricordiamo come il meglio del secolo scorso. I bei ricordi e i momenti spensierari di ieri per chiudere con il presente e pensare a come affrontare il futuro possibilmente senza la mascherina e con una bella boccata di divertimento, ritmo e amore..”Un sorso di te”!!!La spiaggia, il mare e la gioia di vivere “possibilmente in zona bianca e senza l’Rt”.Lasciamoci contagiare dalla spensieratezza tipica dell’estate dopo il freddo virale della pandemia invernale.Alessandro Regis è stato attore in tanti scherzi delle IENE su Italia1 e a settembre parteciperà ad un nuovo film l’amore all’improvviso . Nella vita di tutti i giorni é tatuatore ma la produzione di questa canzone lo ha caricato di tanta energia positiva e di grande entusiasmo: “E daje nooo!!!”, come spesso dice lui.

“Cambia er disco” è davvero il vaccino musicale per il buon umore grazie anche ad un coloratissimo video girato nella spiaggia del Bahia Beach di Ostia Lido con la regia di Lele Sarallo e la partecipazione speciale di Angelica Massera di Striscia la notizia.
Link Videoclip: https://youtu.be/pKTie_VMPQ0 Link Spotify: https://open.spotify.com/album/5MaDn8la6tQlRozen9Q1QX

Categorie
Attualità Tutela dei cittadini

ROMA, L’UOVO DI PASQUA DI ASSOTUTELA E DELL’ATTORE ALESSANDRO REGIS (LE IENE) AI DETENUTI DI REBIBBIA

Si avvicinano le feste e non si ferma la solidarietà di Assotutela, associazione operante da quasi dieci anni a sostegno e in aiuto delle fasce più deboli della popolazione e a difesa dei diritti dei cittadini di Roma e di Italia.

Quest’oggi il presidente Michel Emi Maritato insieme al noto attore Alessandro Regis e al responsabile del Sociale di Assotutela, Luigi Giannelli (già commissario della polizia penitenziaria di Roma) si sono recati all’ingresso della casa circondariale di Rebibbia a Roma per consegnare le uova di Pasqua, in segno di vicinanza ai detenuti del carcere e alle guardie penitenziarie: “Abbiamo voluto intraprendere questa iniziativa benefica per esprimere la nostra più sentita solidarietà a tutti gli uomini e a tutte le donne del carcere di Rebibbia, in questo delicato e complesso momento di emergenza pandemica. Ed è un piacere e un onore averlo fatto insieme all’apprezzato attore, Alessandro Regis, un amico, un grande professionista ma anche e sopratutto un uomo dal grande cuore e dai grandi gesti”, hanno aggiunto Maritato e Giannelli, ricordando che già nelle prossime settimane Assotutela darà vita ad altre iniziative di solidarietà

Categorie
Attualità

Alessandro Regis: “Si, questa è la vita che sognavo da bambino”

Attore nel celebre programma televisivo de “Le Iene” e amante dello sport e dei tatuaggi; Alessandro Regis è volto noto per la sua simpatia. Tra curiosità e vita privata Alessandro si concede in un’intervista esclusiva nella quale ci svela anche qualche suo rapporto con vip vittime di alcuni suoi scherzi.

Alessandro, sei diventato famoso con il programma “le Iene”, torniamo indietro: quando eri piccolo, che lavoro sognavi per il tuo futuro?
“Famoso? Famosissimo! (ride ndr) scherzo, come sempre d’altronde! Non mi sento famoso, anzi, sono un ragazzo normale che rimane umile e con i piedi per terra ,però con tanta voglia di fare e mettersi continuamente in discussione.
Sono sempre determinato e perseverante ed è questo lo stimolo che mi sta portando ad avere questi risultati.
Sono molto testardo e quando mi pongo un obiettivo lo raggiungo;  sono molto sicuro di me stesso e delle mie potenzialità.
Da piccolo? sognavo esattamente questa vita.”

Dacci qualche curiosità , chi è il vip con il quale ti sei divertito di più? C’è uno con cui hai legato anche nella tua privata?
“Sicuramente con Paolo Di Canio, nonostante io sia romanista. Forse ha influito il fatto che siamo cresciuti in una zona popolare di Roma entrambi, io a Villa Gordiani e lui a Quarticciolo, ci siamo subito capiti, è una persona molto intelligente, lo stimo molto e ci sentiamo ogni tanto. Ho legato anche con Sebastian Giovinco, suo fratello e Demetra Hampton.   Mi sento spesso anche con Nek, è un ragazzo veramente dolce che ultimamente ha avuto un brutto incidente alla mano ma sono felice che abbia recuperato. Poi alcune persone a cui ho fatto scherzi penso che mi odino… (ride ndr)”.

Cosa ne pensi di questo periodo cosi difficile? Come stai vivendo il Covid e le conseguenze che da questo sono derivate?
“Cosa penso del Covid? Preferirei passare alla domanda successiva, altrimenti dovrei scrivere un’ enciclopedia.”

Quali sono le tue passioni?
“Amo viaggiare e mi piace molto allenarmi, sia con i pesi che con la Muay Thai. Mi piace prendermi cura della mia famiglia. Poi c’è la recitazione e la passione per i tatuaggi…La vita va vissuta con passione!
Ultimamente il covid ci sta mettendo i bastoni tra le ruote ,ma il mio motto è mai mollare,MAI!”

Che rapporto hai con il Presidente di Assotutela Michel Emi Maritato?
“Con il presidente Michel ho un rapporto di assoluta fiducia e rispetto reciproco: lo ammiro molto per il suo operato nel sociale, è  una persona veramente buona che ha aiutato tante persone e questo gli fa onore. Crede molto in me e sono fiero di questo.”

di Dario De Fenu